Raccoglitori ad anelli Kaos

Raccoglitori ad anelli Kaos

Raccoglitori ad anelli Kaos

raccoglitori ad anelli Kaos uniscono la praticità di uso quotidiano in casa e ufficio, al fascino immortale dei capolavori della pittura.

Analizziamo insieme quali tipi raccoglitori ad anelli sono adatti alle tue esigenze.

Raccoglitori ad anelli

Sarai d’accordo con me che una cosa fondamentale per chi svolge un attività professionale sono gli archivi. Ecco perché i raccoglitori ad anelli sono la scelta giusta.

Ma come scegliere i raccoglitore ad anelli adatti alla tue esigenze? Vediamolo insieme.

Tutte le attività professionali hanno bisogno di archiviare e consultare i documenti e ad oggi, nonostante esistano vari software in grado di svolgere questo lavoro, il cartaceo continua ad avere un posto importante. Fatture, preventivi, promozioni, contratti e tanti altri documenti vengono conservati nel nostro archivio, per poi essere consultati tutte le volte che ne abbiamo bisogno. E’ quindi fondamentale avere una archiviazione precisa e ordinata per permetterci di organizzare e rendere più efficiente il nostro lavoro.

Alcune delle caratteristiche dei raccoglitori ad anelli che troverai di seguito ti aiuteranno a fare la scelta giusta.

Tipologie

In base all’utilizzo che se ne fa, i raccoglitori ad anelli si suddividono in due grandi categorie:

  • Registratori
  • Cartelle ad anelli

I registratori sono quelli che vengono utilizzati principalmente per archiviare documenti per un consulto occasionale. Solitamente hanno una custodia rigida in cartone come i Kaos. Se stai cercando questo tipo di prodotto, i raccoglitori ad anelli LoStivale sono adatti a te.

Le cartelle ad anelli, invece, a differenza dei registratori, non hanno una custodia in cartone e sono adatti per conservare documenti che verranno consultati con maggiore frequenza (listini, cataloghi, manuali). Funzionali anche per essere utilizzati con i clienti.

Formato

Nel caso dei registratori, di solito le dimensioni sono in formato A4. Per i fogli protocollo, l’altezza è di 34cm, la profondità di 28 cm e il dorso può essere sia  8cm ( il più utilizzato), sia 5cm. Un altro formato che si trova in commercio, è di altezza 31cm e di profondità 28cm; anche in questo caso il dorso può essere di 8cm o di 5cm.

Le cartelle ad anelli vengono utilizzati anche per consultare documenti diversi dal formato A4. Si possono quindi trovare in formati differenti :  A5 (15 x 21 cm) A3 (29,7 x 42 cm) fino ad arrivare a formati molto grandi come il (50 x 70 cm)

Il dorso invece dipende dal tipo di anelli presenti all’interno. Più grande è l’anello maggiore sarà la dimensione del dorso della cartella. Le cartelle possono essere a 2 o 4 anelli.

Un consiglio: prima di acquistare un raccoglitore ad anelli, misurate l’altezza dei vostri scaffali per evitare di sbagliare le misure.

Materiale

Il materiale utilizzato per la produzione dei raccoglitori ad anelli può essere di “carta” , che rappresentano la maggioranza di quelli presenti in commercio, hanno un’anima interna di cartone pressato che gli conferisce rigidità e consistenza. All’esterno sono rivestiti in carta. Sono i più adatti per archiviare documenti a lungo termine. Possono essere fatti anche con materiale plastico, quindi più pregiati dei precedenti. In questo caso se vogliamo archiviare documenti che verranno consultati più frequentemente questo modello è più idoneo.

Nel nostro sito puoi trovare raccoglitori ad anelli Made in Italy con grafiche in bianco e nero delle più belle città italiane. Non esitare a visionarlo.

Lascia un commento

it Italiano
X